Priyanka

Priyanka Ravanelli

Strings · Violin

Nata nel 1989 in India, Priyanka ha iniziato lo studio del violino a 8 anni con il maestro Giancarlo Guarino. Nel maggio 1999 è stata premiata alla “IV rassegna musicale per giovani strumentisti ad arco” organizzata dall’ Associazione ESTA a Fiesole (Firenze) e si è esibita al concerto dei vincitori nel bellissimo “Palazzo delle Colonne” a Firenze.

Dal 2002 Priyanka ha proseguito i suoi studi al Conservatorio F.A. Bonporti di Trento con il Maestro Alberto Martini. Nel febbraio 2010 ha conseguito il Diploma Accademico di I Livello con 110 e lode.

Dopo aver conosciuto il prestigioso violinista belga Philippe Koch, Konzertmeister all’“Orchestre Philharmonique de Luxembourg” e pupillo di Arthur Grumiaux e Christian Ferras, Priyanka decide di apprendere la finezze della scuola franco-belga del violino, e inizia i suoi studi al “Conservatoire Royal de Liége” in Belgio. Nel giugno 2013 Ha conseguito il Diploma di Master Spécialisée in Violon con una “Grand Distinction”.

Interessata da sempre all’insegnamento, decide di conseguire un diploma di abilitazione frequentando il corso d’Agrégation de l’enseignement secondaire supérieur, sempre al Conservatoire Royal de Liège. Guidata dalla professoressa di pedagogia Brigitte Gobbe Leclercq e dal supervisore Maurizio Bosone, ha svolto un anno di tirocinio presso l’Académie des Arts di Ans (Liege) e ha redatto una tesi in francese, sull’ insegnamento della musica ai bambini attraverso il gioco (“L’art de rendre la musique amusante”). Nel settembre 2014 ottiene l’abilitazione all’insegnamento con una “Distinction”.

Priyanka, curiosa nel sperimentare sempre nuove scuole di tecnica violinistica, ha frequentato varie masterclass in tutta Europa e ha avuto la possibilità di conoscere alcuni grandi violinisti come Giulio Franzetti, Pier Amoyal, Nina Beilina, Gyula Stuller, Katy Sebastien, Ingolf Turban, Gwendolyn Masin.

Appassionata di musica da camera, si è esibita in duo, trio, quartetto d’archi e quintetto con pianoforte, frequentando anche masterclass di musica da camera e workshop con Quartetto Prometeo, Dirk Vermeulen, Kostantin Bogino, Kyoko Hashimoto, Rafael Rosenfeld, Benzion Shamir, Quatuor Ardente.

Ha avuto inoltre la possibilità di esibirsi in concerti pubblici come I Concerti della Domenica “Giuseppe Mazzeo” (Trento), Festival Musica in Laguna (Chioggia), Festival ValcenoArte (Parma), Estate in Musica (Trento), les Concerts Apeiritf des Chiroux (Liège) e ha collaborato con orchestre sinfoniche e da camera come Orchestra J.Futura di Trento, Orchestre des Jeunes de la Grand Region (Luxembourg), Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, Silver Symphony Orchestra di Padova, Ensemble Zandonai di Trento,
Accademia Secolo XXI di Vicenza, Orchestra da Camera di Lugano e l’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini” diretta da Riccardo Muti.

Lavora stabilmente con l’ Associazione Culturale “Il Vagabondo” di Trento con progetti che vedono la creazione di nuove opere musicali legate alla canzone, al cinema, al teatro e all’arte. L’ensemble ufficiale dell’associazione è la Piccola Orchestra Lumiere che ha al suo attivo numerosi concerti presso diverse realtà, tra cui: il Konzerthaus di Vienna; la Filarmonica di Trento (come orchestra residente), il Festival dell’Economia di Trento, Euganea Film Festival di Monselice, ed altri.

In marzo 2016 ha partecipato alla registrazione dell’album “Origin” della violinista Gwendolyn Masing a Budapest per la casa discografica Naxos.

Dal settembre 2014 frequenta un Master in Music Performance con il Maestro Klaidi Sahatci (Konzertmeister della Tonhalle Orchester di Zurigo) presso il Conservatorio Superiore della Svizzera Italiana a Lugano, e da settembre 2016 inizierà un corso Post- Grade alla prestigiosa Haute École di Ginevra…..

EUR